logo corporate
corporate
ottobre 14, 2021 - Stellantis

Stellantis Autonomy main sponsor degli Euro TriGames 2021

  • Stellantis Autonomy ha supportato i Giochi riservati agli atleti con sindrome di down
  • L’appuntamento si è svolto a Ferrara dal 5 al 10 ottobre.
  • Prosegue così l’impegno ultraventennale di #stellantis Autonomy per aiutare le persone disabili a trovare stimoli, risorse, e ottimismo per affrontare la vita con positività. 

Autonomy, il programma di mobilità creato per consentire a chi presenta limitazioni motorie, sensoriali o intellettive di muoversi in totale autonomia e libertà con le vetture del gruppo #stellantis, ha preso parte come Main #sponsor alla prima edizione degli SUDS Open Euro TriGames 2021 per Atleti con Sindrome di Down, che si sono svolti dal 5 al 10 ottobre, a Ferrara. 

La manifestazione promossa dalla Fisdir (Federazione italiana #sport paralimpici degli intellettivo relazionali), dalla Suds (Union for athletes with Down syndrome), dal Comitato paralimpico italiano, dalla Regione Emilia-Romagna, dal Comune di Ferrara, dall'Ufficio scolastico regionale e dall'Università di Ferrara ha visto impegnati circa 350 atleti con Sindrome di Down, accompagnati da 150 tra famigliari, medici e membri degli staff, provenienti da diciassette Paesi.

L’evento sportivo multidisciplinare, ha visto i ragazzi sfidarsi in otto discipline: calcio a 5, atletica leggera, tennis, tennis tavolo, judo, nuoto, nuoto sincronizzato, basket 4x4. 

Oltre a essere #sponsor dell’evento, Autonomy ha supportato gli organizzatori anche a livello logistico. Tutti gli atleti che hanno preso parte alle competizioni hanno potuto viaggiare su vetture del gruppo #stellantis. La flotta dedicata si componeva di due modelli Ducato Fiat Professional e grazie alla collaborazione del Gruppo Ghedini anche di un Jeep Wrangler, un Jeep Compass uno Stelvio Alfa Romeo, concessionaria #auto a Bologna di tutti i brand del gruppo #stellantis.  I due Ducato a supporto sono stati attrezzati per il trasporto disabili dalle ditte partner Olmedo e Handytech. 

Autonomy da oltre vent’anni è vicino alle tematiche legate alla mobilità dei disabili e risponde alle esigenze dei clienti con ridotte capacità motorie, sensoriali o intellettive (o agli accompagnatori) per permettere loro l’utilizzo di vetture e vedersi così assicurata la libertà di movimento. Il programma Autonomy è infatti nato con l’intento di incoraggiare, agevolare e assicurare la libertà di movimento per tutti e con i suoi centri di mobilità offre a ogni cliente disabile un aiuto concreto per risolvere i problemi relativi alla guida di una vettura adattata alle proprie necessità. I clienti possono provare le proprie capacità motorie residue tramite speciali simulatori, prendere confidenza con i veicoli modificati e richiedere il parere di medici e fisioterapisti e degli operatori dei centri stessi.