logo corporate
corporate
luglio 25, 2019 - ASI (Automotoclub Storico Italiano)

“ARTISTI PER NUVOLARI”: SETTIMA EDIZIONE DELLA MOSTRA DEDICATA AL “NIVOLA”

Dal 15 settembre al 13 ottobre 2019, Casa #museo Sartori di Castel d’Ario (Mantova) ospiterà la settima edizione della rassegna “Artisti per Nuvolari”. La #mostra - nata da un’idea di Adalberto Sartori, curata da Arianna Sartori e patrocinata dall’Automotoclub Storico Italiano - presenta le opere che 51 artisti di tutta Italia hanno dedicato al grande #tazionuvolari, il “mantovano volante”. Il mito del “Nivola” rivive nei dipinti realizzati con le tecniche più disparate - pitture ad olio, acrilico, tecnica mista, acquerello, disegno – ma anche nelle fotografie, nelle sculture in terracotta, ceramica, pietra, ferro e bronzo.Quello di #tazionuvolari è un nome che fa subito accelerare i battiti del cuore. Scatena le emozioni legate alle imprese umane più estreme, delle quali il nostro “Nivola” è stato indiscusso protagonista nella prima metà del secolo scorso. Come per tutte le figure assurte alla mitologia, anche quella esile e minuta di #tazionuvolari è ben presto entrata nel lessico artistico, in tutte le sue forme: dalle più elevate a quelle più “pop”, come la musica e il cinema. E così il “mantovano volante” è conosciuto da tutte le generazioni, non solo in Italia.
Ecco: #tazionuvolari fa parte dell’immaginario collettivo come simbolo italiano positivo e vincente, che ha unito, come scrisse Gabriele D’Annunzio, “il coraggio alla poesia”. L’arte prevale di nuovo e diventa cultura, conoscenza e scoperta. In quest’ambito si muove anche l’Automotoclub Storico Italiano, come ente votato alla diffusione della cultura motoristica nel senso più esteso: iniziative come “Artisti per Nuvolari” rappresentano lo strumento di collegamento perfetto tra il motorismo storico e il grande pubblico, danno eco alla passione, diffondono valori.“Il vasto mondo del collezionismo che #asi rappresenta – sottolinea Alberto Scuro, presidente dell’Automotoclub Storico Italiano - è fatto di ‘macchine’, ma tutte esprimono un indissolubile legame con l’Uomo: quello che ha progettato, quello che ha posseduto, quello che ha portato le ‘macchine’ al successo. Come ha fatto Nuvolari. L’Uomo è, e rimarrà, sempre al centro della scena, tanto più quando è così speciale come Tazio Nuvolari”.


Luca Gastaldi

Ufficio Stampa #asi - Automotoclub Storico Italiano